Vendita gioielli pietre preziose e diamanti
Get Adobe Flash player

Pietre preziose Bergamo Milano Lecco Varese

Pietre preziose Bergamo Milano Lecco Varese

DIAMANTE O ALTRO ?

Questo scritto non vuole sostituire la competenza e l’esperienza di un operatore del settore preziosi.

Vuole dare degli spunti e piccole curiosità sul tema diamante .

Noi della RO.AN. srl che importiamo pietre preziose, diamanti e perle coltivate da oltre 45

anni, consigliamo sempre di effettuare acquisti presso punti vendita qualificati.

Nella vendita dei diamanti, su richiesta, ci avvaliamo della certificazione dei migliori Istituti Gemmologici Internazionali e Nazionali .

Come fare a riconoscere un diamante da …. ?

Pietre preziose Bergamo Milano Lecco Varese

Se il diamante è grezzo, cioè non è ancora stato tagliato e si presenta così come trovato in natura, spicca la sua classica e tipica LUCENTEZZA ADAMANTINA , il più alto termine di lucentezza per le pietre trasparenti.

Il grezzo di diamante in natura cristallizza nel sistema cubico (gruppo monometrico) e l’abito cristallino più tipico è quello ottaedrico – meno comuni sono quello cubico e rombododecaedrico.

DiamanteSulla sua superficie si possono osservare i TRIGONI, figure triangolari di accrescimento o corrosione tipiche e diagnostiche del diamante.

Quando tagliato si possono a volte ancora osservare tali figure sulla cintura smerigliata dello stesso.

Se abbiamo una pietra incolore tagliata su quali basi riconosciamo che è un diamante ?

I più curiosi possono fornirsi di lente acromatica e aplanatica a 10x detta tripletta e osservare la superficie della pietra stessa.

Pietre preziose Bergamo Milano Lecco Varese

Il diamante occupa la posizione più alta della scala di Mohs, SCALA DI DUREZZA, il che significa che non viene scalfito da nessun altro minerale se non da se stesso.

Diamante visto con lente professionaleRilevare quindi numerosi graffi o abrasioni degli spigoli può essere indice di bassa durezza e quindi che non sia diamante.

Gli appassionati noteranno anche delle inclusioni all’interno della pietra in esame che a volte possono essere diagnostiche .

Si possono osservare così inclusioni puntiformi, a nuvola o di grandi dimensioni di colore chiaro o scuro, linee strutturali colorate o incolori,piani di geminazione o di accrescimento, fratture, presenza di cristalli incolori, di colore verde (olivina – diospside) o di colore  rosso ( piropo ), trigoni, natural, fratture formatesi durante la fase di lavorazione in particolar modo lungo la cintura. Queste inclusioni interne danno

il grado di purezza del diamante di cui diremo più avanti.

In commercio esistono molte pietre incolori simili al diamante ma con caratteristiche fisiche/chimiche e costi molto differenti : pietre  naturali ( topazio, quarzo, zircone, corindone, berillo incolore..), minerali sintetici (corindone sint., spinello sint. , rutilo sint., diamante sintetico …) e prodotti sintetici ( YAG, GGG, zirconia cubica, fabulite … ).

Il riconoscimento ovviamente va eseguito da esperti o laboratori gemmologici che in base ad analisi appropriate quali indice di rifrazione, densità, fluorescenza,spettrometro,analisi delle inclusioni… identificano la natura della gemma.

PIETRE PREZIOSE BERGAMO MILANO LECCO VARESE

 

 

Anello della ditta RO.AN. srl in oro e diamanti rotondi, taglio a brillante.

Pietre preziose Bergamo Milano Lecco Varese

 

 

 

 

Per approfondire ulteriormente puoi trovare altre informazioni sui diamanti su Wikipedia

 

Pietre preziose Bergamo Milano Lecco Varese